50 +! Il Grande gioco dell’industria – Palazzo Tornielli

Mostra Museimpresa Luglio-Agosto

In occasione della XII edizione della manifestazione “Studi Aperti Arts Festival” torna in scena “50+! Il Grande gioco dell’industria”, la mostra itinerante curata da Francesca Molteni, dedicata ai 50 e più oggetti made in Italy che hanno cambiato il costume, la storia, l’economia e lo stile di vita della società italiana

Dopo essere stata ospitata dall’Ordine degli Architetti di Milano, in occasione del Salone del Mobile 2016 e presso TheNicePlace a Oderzo (TV), la mostra sarà inaugurata ad Ameno il 1 luglio nell’ambito del progetto culturale “Studi Aperti Arts Festival”.

Promossa dall’Associazione Culturale Asilo Bianco, “Studi Aperti” è una manifestazione multidisciplinare dedicata all’arte contemporanea, al design e all’architettura, che coinvolge ogni anno centinaia di artisti provenienti da tutto il mondo. Giunto alla XII edizione, il festival quest’anno è dedicato alla relazione tra il mondo del sociale e il mondo della cultura contemporanea, nelle sue diverse declinazioni: l’incontro tra l’arte e il sociale e tra il fare artistico e la progettazione nella società.

In questa stimolante cornice, il Museo Alessi in collaborazione con Museimpresa – l’Associazione Italiana dei Musei e degli Archivi d’Impresa, propongono un’ulteriore declinazione dei temi trattati dal Festival: la mostra “50+! Il grande gioco dell’industria“, è dedicata al formidabile incontro tra arte, design e società, all’interno della cultura d’impresa italiana.

La mostra narra l’evoluzione della storia del nostro paese attraverso il racconto di alcuni oggetti provenienti dagli archivi e dai musei aziendali italiani associati.

Una macchina del tempo, una storia attraverso gli oggetti ritmata da invenzioni, intuizioni, azzardi, nati dall’ingegno di capitani d’industria e poeti delle fabbriche, di visionari delle officine, dall’entusiasmo delle maestranze e dal silenzio delle tavole in studio.

La mostra sarà visitabile fino a domenica 28 agosto.