I concerti per pianoforte e orchestra di F. CHOPIN

I concerti per pianoforte orchestra di F. CHOPIN

Susanna PAGANO, Glenda POGGIANTI- Pianoforte solista
Ensemble d’Archi dell’ACCADEMIA DELLA CHITARRA

DOMENICA 14 APRILE 2019 – ORE 18.00
AUDITORIUM MUSEO PIAGGIO

INGRESSO LIBERO – Prenotazione obbligatoria


Chopin scrisse i suoi due Concerti per pianoforte e orchestra tra i 19 e i 20 anni d’età, quando ancora si trovava a Varsavia; furono pubblicati durante il periodo parigino, il Concerto in mi minore nel 1833 come op. 11 mentre il Concerto in fa minore, composto precedentemente, fu stampato nel 1836 come op. 21. La prima esecuzione assoluta del Concerto in mi minore coincise con l’ultima esibizione in pubblico di Chopin prima della sua partenza dalla Polonia, e si svolse al Teatro Nazionale di Varsavia l’11 ottobre 1830 con l’orchestra diretta da Warlo Ewasio Soliwa.
Il Concerto n. 2 in fa minore per pianoforte e orchestra, op. 21 fu scritto tra la fine del 1829 e l’inizio del 1830 e fu presentato a Varsavia il 17 marzo 1830 da Chopin stesso, che lo scelse anche per il suo esordio parigino, il 26 febbraio 1832.

Due grandi interpreti del pianoforte offriranno la meraviglia dei due unici lavori del più grande compositore mai esistito per questo strumento: i due Concerti per pianoforte e orchestra, nella versione per solista e quintetto d’archi.
Glenda Poggiani e Susanna Pagano protagoniste di un concerto d’eccezione all’interno del Pontedera Music Festival, con due capolavori del repertorio romantico per pianoforte.
Il Quintetto d’archi è formato da docenti e collaboratori dell’Accademia della Chitarra, 1° violino e concertatore, assieme alle soliste, il M° Roberto Cecchetti.

Fryderyk Chopin (1810 – 1849)
Concerto n. 1 in mi minore per pianoforte e orchestra, Op. 11
Concerto n. 2 in fa minore per pianoforte e orchestra, Op. 21


GLENDA POGGIANTI
Nata a Pontedera nel 1980, intraprende lo studio del pianoforte all’età di nove anni con Laura Fagiolini per poi diplomarsi nel 2000 col massimo dei voti presso l’Istituto “P. Mascagni” sotto la guida di Francesco Cipriano. Successivamente, dopo aver partecipato come allieva effettiva a Masterclass tenute da Piero Rattalino, Daniel Rivera e Andrea Lucchesini, segue per un anno i Corsi di Alto Perfezionamento Pianistico di Konstantin Bogino presso l’Accademia Angelica Costantiniana a Roma. Nel 2002 viene ammessa ai Corsi Speciali di perfezionamento pianistico di Maria Tipo e Pietro De Maria presso la Scuola di Musica di Fiesole. Ha conseguito il primo premio e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali, tra cui “Città di Massa”, “L. van Beethoven” (Pisa), “Terme di Saturnia”, “L. Rospigliosi”, “Riviera etrusca” (Piombino), “Riviera della Versilia”, “Città di Vicopisano”, “Concorso nazionale d’esecuzione pianistica” Castelnuovo Garfagnana (Lucca), premio speciale “Chopin” presso il Festival pianistico nazionale “Miroirs” Pisa, borsa di studio “Cesare Chiti” indetta dall’Istituto “P. Mascagni”, “Concorso Internazionale Città di Racconigi” (Torino), “Concorso Internazionale Città di Rocchetta 2014” (Isernia). Ha tenuto recital solistici in Italia presso teatri e associazioni tra cui “Festival Internazionale Isola d’Elba”- sezione giovani -, Teatro Goldoni (Livorno), Lerici Festival, “Associazione Miroirs” (Pisa), Teatro delle Commedie, Livorno, “Laboratorio ‘900” presso Teatro AGIP, Livorno, “Concerti della Domenica” (Istituto P. Mascagni, Livorno), ed altri. Ha inoltre studiato Composizione (IX anno) seguita dal Mº Fabio De Sanctis De Benedictis, ed affianca a questo l’attività didattica come vicedirettrice e docente di Pianoforte ed Armonia Complementare presso l’Accademia della Chitarra di Pontedera.

SUSANNA PAGANO
si è diplomata nel 1998 sotto la guida del Maestro Giampiero Semeraro al Conservatorio “G. Puccini” di La Spezia col massimo dei voti e la lode. Ha studiato col Maestro P. Masi presso l’Accademia Musicale di Firenze e col Maestro B. Canino presso la Scuola di Musica di Fiesole e ha frequentato il Biennio specialistico di Secondo Livello di Pianoforte Solistico sotto la guida del Maestro Daniel Rivera presso l’Istituto Musicale Pareggiato “P. Mascagni” di Livorno, laureandosi nel 2008 con il massimo dei voti, lode e menzione. Un estratto della tesi è stato pubblicato nel 2010 presso la casa editrice ETS di Livorno. Nel 2014 è uscito un suo cd solistico con musiche di Debussy, Bartok, Messiaen, Ligeti e Bach ed un suo libro “Labirinti e Circolarità. Viaggio nella musica del ‘900 e dintorni.” edito dalla casa editrice Cantagalli di Siena.
Risultata idonea e vincitrice delle selezioni per incarichi di insegnamento per i corsi preaccademici all’I.S.S.M. Mascagni di Livorno e per incarichi di pianisti accompagnatore al Conservatorio G. Puccini e al Conservatorio di Firenze, è attualmente docente di pianoforte presso l’Accademia Strata di Pisa e dal 2011 di pianoforte per i corsi preaccademici dell’Istituto Musicale P. Mascagni di Livorno. Collabora come pianista accompagnatrice con la Scuola di Musica di Fiesole, l’Orchestra Giovanile Italiana, il Concorso Crescendo di Firenze, il Conservatorio di La Spezia e l’Orchestra Regionale Toscana. Svolge inoltre attività concertistica sia come solista che in formazioni cameristiche.


 

In occasione del concerto, a partire dalle ore 17.00, nel piazzale antistante l’ingresso del Museo saranno operativi gli Ape di Tuscan Street Food.


INFO E PRENOTAZIONI

annalisa.rossi@piaggio.com
0587 271 727